ballerine ugg Sulla vivisezione

ugg socks Sulla vivisezione

Vivisezione o antivivisezione? Un dibattito attuale che ha una genesi inaspettatamente antica, in grado di appassionare un anziano Charles Darwin e di mobilitare scienziati, medici, scrittori, donne e uomini dell’alta società vittoriana. Le petizioni avverse alla fisiologia sperimentale, l’istituzione di una Royal Commission sulla vivisezione e l’approvazione della prima legge sulla Crudeltà contro gli animali sono alcuni degli elementi che animarono il dibattito su etica e politica nel Parlamento, nelle strade, nelle riviste e nei quotidiani, i luoghi del contrasto e della battaglia culturale. Tanto che nel 1881 le parole di Darwin e gli esperimenti pubblici su due scimmie del dottor Ferrier divennero la causa scatenante di vivaci confronti e manifestazioni. La traduzione di questa raccolta di scritti è un’opportunità per il pubblico di lingua italiana di rivivere il dinamismo culturale di quei tempi e un inedito Charles Darwin;
ballerine ugg Sulla vivisezione
pagine a tratti irriverenti che potranno avvicinare il lettore al tema della vivisezione, così come ai nodi tematici che da esso si dipanano fino ai giorni nostri.

Charles Darwin (1809 1882) grazie alla teoria dell’evoluzione biologica per selezione naturale è il simbolo della più importante rivoluzione scientifica e filosofica dell’Ottocento. Tra le sue opere più note: Viaggio di un naturalista intorno al mondo (1839), L’origine delle specie (1859), L’origine dell’uomo (1871), L’espressione delle emozioni nell’uomo e negli animali (1872), Le piante insettivore (1875) e L’azione dei vermi nella formazione del terriccio vegetale (1882). Buona parte degli scritti sulla vivisezione è conservata nel fondo dedicato allo scienziato inglese presso la Cambridge University Library.

Alessio Cazzaniga è laureato in Filosofia con una tesi su Unamuno, frequenta il dottorato di ricerca in Scienze umanistiche dell’Università di Modena e Reggio Emilia, lavorando sull’impatto della natura americana sulla scienza spagnola tra ‘500 e ‘600. Si occupa di filosofia e di storia della scienza in ambito iberico. Ha pubblicato El ltimo juego de don Quijote (2012, 8 Annuario della Società di studi su Cervantes).

Fabio Esposito è studioso di storia,
ballerine ugg Sulla vivisezione
collabora con diversi istituti e fondazioni nazionali ed è membro del collettivo Equipe Sperimentale di Storia con cui ha realizzato Riprendiamo (dal) la Costituzione (2007) ed Emilia rossa 1946 1991 (2012). Ha pubblicato vari contributi in opere collettive e ha collaborato all’edizione del volume di Darwin L’azione dei vermi nella formazione del terriccio vegetale (2012).