ugg abbie Terapia occupazionale ed economia articolare nelle malattie reumatiche

come pulire gli ugg Terapia occupazionale ed economia articolare nelle malattie reumatiche

articolazioni (artrosi) che quelle di origine infiammatoriareumatoide), limitano le persone nella loro mobilità e abilità manuale, provocando conseguentemente una progressiva diminuzione dell’autonomia nelle attività di vita quotidiana. training alle attività di vita quotidiana

usili ed ortesi.

Che cos’è la protezione articolare?

E’ importante sottolineare che proteggere le articolazioni non significa risparmiarle attraverso l’inattività, bensì acquisire un diverso metodo di lavoro basato su semplici ma indispensabili accorgimenti che oltre a ridurre o evitare il dolore ritardano e magari evitano deformità al polso e alle dita.

Da non dimenticare è il principio per cui attraverso l’impiego corretto e consapevole delle articolazioni un movimento prima faticoso e doloroso diventi possibile grazie ad un equilibrato carico e scarico delle forze.

Per mettere in pratica la protezione articolare è indispensabile conoscere i gesti che provocano deformità:

la mano della persona affetta da artrite reumatoide tende a deformarsi a causa della deviazione radiale del carpo e della conseguente deviazione ulnare delle dita.

La grande maggioranza delle azioni che si svolgono quotidianamente vanno a sollecitare tali deformazioni: basti pensare a quando si afferra un piatto, si apre un barattolo, si usa la forbice o il coltello.

Le dita sono soggette a diverse deformità (chiamate a collo di cigno, a bottoniera, a martello) che rendono difficoltose le prese fini come ad esempio tenere una chiave, allacciare i bottoni, usare una molletta e che se non modificate favoriscono il progredire delle alterazioni delle strutture.

Fare delle

pause: intercalare il lavoro con delle pause permette di salvaguardare le proprie articolazioni; è importante rispettare i propri limiti di affaticabilità.

Portare i pesi il più possibile vicino al corpo e con tutte e due le mani o le

braccia: questo permette di suddividere il carico su più articolazioni.

Non stare in piedi quando si può stare seduti e muoversi di tanto in

tanto: stirare, pulire le verdure, lavare sono attività che possono essere svolte comodamente su una sedia regolabile in altezza e in inclinazione (tipo ufficio)
ugg abbie Terapia occupazionale ed economia articolare nelle malattie reumatiche