shoes ugg Angeli Con Le Scarpe Da Tennis Nei

stivali ugg italia outlet Angeli Con Le Scarpe Da Tennis Nei

Angeli con le scarpe da tennis nei felici anni Sessanta

Tra mostre e libri gli ultimi due anni hanno visto un deciso ritorno agli anni Sessanta, mentre fioriscono Fondazioni e Archivi dedicati agli artisti, che finalmente permettono di approfondire lo studio e di comprendere meglio scelte e percorsi. Al Mart è in corso (fino a marzo) una mostra dedicata a Francesco Lo Savio, alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma scorrono le immagini di è solo un inizio. 1968, esposizione articolata, non sempre chiara nel definire i nessi di un momento, ma con opere magnifiche, come le stelle di Mario Schifano, che fanno da logo.

Esce ora in libreria un ampio e documentato volume di Luca Massimo Barbero dedicato a Franco Angeli gli anni ’60: il titolo ha i caratteri da macchina da scrivere che segnano in modo indelebile l’estetica di quel decennio invasato dalla redazione di manifesti,
shoes ugg Angeli Con Le Scarpe Da Tennis Nei
estetici e politici. Le aquile americane dei mezzi dollari, a cui Angeli (Roma, 1935 1988) dedica una ricchissima serie, scorrono con le falci e martello, le immagini del Pci forza popolare, contemporanee alle memorabili sequenze che Mario Schifano volle ambientare tra le rotative de l’Unità nel suo notevolissimo Umano, non umano. Molti i ritratti fotografici che seguono Angeli personaggio pubblico, e per cento tempo protagonista del jet set, fino a comparire sulle pagine avanguardiste di Vogue Uomo come il pittore con le scarpe da tennis.

L’autore,
shoes ugg Angeli Con Le Scarpe Da Tennis Nei
collaborando strettamente con gli eredi dell’artista, ripercorre efficacemente un momento tumultuoso delle vicende artistiche novecentesche, ricostruendo (con la parafrasi di un titolo di Tano Festa), il clima felice degli anni ’60, a Roma, tra mostre, film, spettacoli, lifestyle,
shoes ugg Angeli Con Le Scarpe Da Tennis Nei
moda, disperazione e mondanità.