ugg 50 euro La dieta per perdere 5 Kg senza soffrire la fame

ugg austraila La dieta per perdere 5 Kg senza soffrire la fame

Rieccoci a parlare di salute e forma fisica e, nello specifico, dei modi per riuscire ad ottenere un risultato ben preciso. Oggi, quindi, vediamo se è possibile riuscire a trovare una dieta per perdere 5 chili senza soffrire la fame.

Generalmente è bene diffidare di tutti quei suggerimenti che spingono ad ottenere risultati velocemente e che magari nell’immediatezza sembrano funzionare ma che a lungo andare, a volte anche in tempi decisamente brevi, ci portano al punto di partenza o, peggio, ad ottenere un risultato peggiore dello stato in cui siamo partiti.

Se si vogliono perdere 5 chili, che non sono molti ma che comunque riescono a fare la differenza per chi è leggermente in sovrappeso, è bene comprendere sin dall’inizio che l’approccio migliore per ottenere qualche risultato è quello di procedere con calma e senza fretta, così da raggiungere lo scopo prefissatosi senza alcun danno o controindicazioni per la salute.

1. Al risveglio l’organismo, a digiuno da molte ore, ha pochi zuccheri e dunque per muoversi deve trarre energia dai grassi. Basta un’ora al giorno di camminata a ritmo sostenuto per consumare fino a 350 calorie, se proprio girare a piedi non fa per voi, un’ottima alternativa è la bicicletta: l’importante è non avere ritmi rilassati. Al bando, dunque, bus e motorino: muovere le gambe aiuta anche a contrastare ritenzione idrica e cellulite.2. Prima di pranzo e cena mangiate un’insalata mista condita con moderazione: aiuterà a placare la fame. La verdura ha poche calorie, ma riempie perché è molto acquosa: raggiunto il senso di sazietà, mangeremo in quantità ridotta a pranzo.

3. No ai digiuni: se avete necessità di depurarvi meglio un giorno a “verdura e frutta”, anche spremuta, si introducono così acqua, minerali e vitamine utili al metabolismo.

4. Non riuscite a rinunciare alla pasta? Mangiatela, ma solo a pranzo, i carboidrati consumati la sera bloccano gli ormoni lipolitici, che riducono il tessuto adiposo. Per lo stesso motivo, cercate di non accompagnarli con lipidi e proteine.

5. Cercate di non terminare il vostro pranzo in meno di 20 minuti. E’ il tempo necessario perché si manifesti il senso di sazietà.

6. Raggruppate gli esercizi per glutei, gambe, addominali in un circuito: ovvero non fate pause tra l’uno e l’altro, così aumenta l’attività cardiovascolare e il dispendio calorico e si tonificano i muscoli.

7. Dimezzate le porzioni dei piatti principali: aiuta a perdere un paio di chili senza sacrifici. Mezzo piatto di pasta, mezza pizza. sarà facile passare dalle 1800 2000 calorie quotidiane alle 1500 ma,
ugg 50 euro La dieta per perdere 5 Kg senza soffrire la fame
come sempre, non esagerate: una dieta drastica rallenta il metabolismo.

8. Un organismo stanco rallenta tutte le funzioni, metabolismo compreso, con effetti dannosi per la linea. Se si dorme poco si alterano i picchi di cortisolo e di somatropo, due ormoni che facilitano la mobilitazione dei grassi. Passare da poche ore di sonno a dormirne il giusto numero (mediamente sono raccomandabili sette ore di sonno per notte) può portare una persona a perdere fino 6 chili in un anno.

9. Bevete molto, almeno due litri di acqua al giorno, evitate le bevande gassate e riducete drasticamente quelle alcoliche.

10. Prepara per le tue cene tre tipi diversi di verdure. Mangerai più verdure senza troppa fatica e allo stesso tempo diminuirai le calorie assimilate in ogni singola cena. Avere a disposizione più alternative funziona come stimolo per mangiare di più e servire tre tipi diversi di verdure per ogni cena, è un gran modo per mangiare più fibre, assimilare meno calorie e dimagrire senza soffrire la fame.

11. Cereali integrali come il riso integrale, l’orzo, l’avena, il grano saraceno, ma anche la pasta integrale, fanno tutti parte di una buona strategia per la perdita di peso senza sottoporsi a regimi ipocalorici. Gli alimenti integrali sostano maggiormente nell’intestino e favoriscono il senso di sazietà e soddisfazione. In questo modo ti serviranno meno calorie per ogni pasto. Inoltre utilizzando farine integrali migliorerai la regolarità del tuo intestino oltre a diminuire il rischio di patologie cardiovascolari.

12. Diverse ricerche in campo medico provano che bere giornalmente una o due tazze di tè verde accelera il metabolismo attraverso l’azione di una sostanza fitochimicha chiamata catechina. Inoltre il tè verde ha un provato effetto diuretico, di soppressore dell’appetito, antiossidante, combatte il colesterolo e previene alcune forme di tumore.

13. Mangiando a casa, non solo potrai programmare la tua alimentazione in modo corretto e soddisfacendo allo stesso modo il tuo appetito, ma riuscirai più facilmente a introdurre cibi genuini, freschi, con meno grassi e associati correttamente fra di loro. Inoltre sarai in grado di seguire più fedelmente quanto di nuovo stai imparando oggi stesso, senza parlare dei vantaggi economici che di questi periodi non sono sicuramente trascurabili.

14. La maggior parte delle persone che non hanno problemi di peso, mangia in modo del tutto naturale facendo delle pause e socializzando maggiormente con gli altri commensali. Fai attenzione e dopo un paio di bocconi o anche tre, poggia la forchetta sulla tavola e sposta la tua attenzione su chi hai di fronte.

15. Mangiare più spesso vegetariano è senza ombra di dubbio una buona regola per chi vuole dimagrire. Fagioli, zuppa di lenticchie, e altri gustosi cibi a base di legumi sono ricchi di fibra e danno un apporto di nutrienti nobile dal punto di vista nutrizionale. Oltre alle classiche verdure, puoi utilizzare alcuni alimenti caratteristici di un regime vegetariano, che sono in grado di aiutarti nel tagliare le calorie giornaliere senza diminuire il senso si soddisfazione. Esempi sono il seitan, la soia, il tofu, il kamut e altro.
ugg 50 euro La dieta per perdere 5 Kg senza soffrire la fame