ugg originali La Grotta della Befana a Ornavasso

stivali ugg outlet La Grotta della Befana a Ornavasso

Il giorno dell’Epifania siamo stati con i bambini a visitare la Grotta della Befana a Ornavasso (VB). E’ una destinazione che negli ultimi anni ha conquistato molta risonanza perché nel periodo natalizio ospita la grotta Babbo Natale. Dopo Natale la stessa location viene allestita in tema “Befana” : vera magia per i bambini.

Ornavasso è un paese della provincia del Verbano Cusio Ossola (Piemonte) molto piacevole da visitare. Poco distante dal Lago Maggiore gode alle sue spalle della bellezza di montagne in cui sono visibili le cave per estrazione di marmo. In una di queste cave, ormai in disuso, viene allestita ogni anno la Grotta della Befana.

Appena entrati in paese si seguono le indicazioni per la Cava. Si percorre la via principale in direzione della stazione. Seguendo i cartelli potete trovare un ampio posteggio dove lasciare l’auto e raggiungere la piazza principale da cui parte il trenino per la Grotta della Befana. Questo trenino ha un nome particolare, si chiama “Renna Express” per entrare subito nell’atmosfera di quello che ci aspetta. Per il tragitto dal posteggio alla piazza potete acquistare il biglietto della navetta. Il costo del biglietto navetta+trenino costa 5 euro per gli adulti e 3 euro per i bambini.

Il Renna Express è un trenino elettrico parzialmente aperto che vi poterà fino all’ingresso del parco della Grotta della Befana. Vi consiglio di portare una sciarpa in più per i bambini.

Il percorso in trenino attraversa in paese di Ornavasso, segue il torrente e sale sulla montagna mostrando un bellissimo paesaggio del paese in collina e delle montagne alle spalle.

Dalla stazione dei trenini avete ancora un percorso a piedi prima di raggiungere la Grotta della Befana. Se volete seguire il sentiero, calcolate 10 minuti. Se avete il passeggino potete percorrere la strada asfaltata, ma dovete mettere in conto un percorso di 15/20 minuti.

All’interno del parco della Grotta della Befana vedete subito una giostra per bambini: è la slitta volante, un trenino su rotaia sul quale potrete salire acquistando il biglietto.

Poco più avanti inizierete a vedere dei tendoni e poi delle casette: è il villaggio dei Twergi, i folletti che aiutano la Befana. All’interno dei tendoni trovate dei locali riscaldati dove mangiare, cambiare i bambini o allattarli.

Il villaggio dei Twergi è un vero mercatino di Natale in cui si privilegiano i prodotti caseari locali. C’è il tendone del circo in cui potrete assistere con i bambini a uno spettacolo di clown e acrobazie.

Il biglietto per entrare alla Grotta della Befana costa 20 euro per l’ingresso di un adulto e un bambino. Con il biglietto vi viene consegnato un buono da presentare all’uscita della Grotta per ritirare gratuitamente la foto che vi scatteranno con la Befana. Un consiglio: iscrivetevi al sito della grotta per poter ricevere le notizie su sconti e agevolazioni per l’ingresso.

Dal villaggio dei Twergi avete ancora qualche minuto a piedi prima di raggiungere l’ingresso della Grotta. Tutti questi passaggi sono molto suggestivi per i bambini. Lungo il sentiero troverete sagome in legno che raffigurano i Twergi, ognuno di loro custodisce una pietra: saltate sulla base di metallo e sentite cosa vi racconta il folletto!
ugg originali La Grotta della Befana a Ornavasso

All’ingresso della Grotta della Befana vi verrà chiesto di indossare un copricapo usa e getta e un caschetto giallo. Il percorso all’interno della grotta è ben illuminato e interrotto da installazioni che ricreano la vita dei folletti così come la impariamo dai libri di favole. Un consiglio: fate indossare ai bambini delle scarpe pesanti, perché il pavimento in alcuni tratti è bagnato.

La Befana vi aspetta in fondo al corridoio sotto la montagna, nella stanza più grande della grotta. C’è la casa della Befana e un gioco di luci per creare l’atmosfera di un posto magico come piace ai bambini, tra slitte, pacchi regalo in formato gigante e gentili Twergi che vi saluteranno all’ingresso. Incontrare la Befana ha un grande effetto sui bambini che saranno molto felici di farsi fare una foto ricordo con lei e tutta la propria famiglia. Una spilla in regalo sarà il trofeo da mostrare agli amici!

Le emozioni non finiscono qui! Nel villaggio potete calarvi nel tunnel segreto dei Twergi: un tunnel sotterraneo che si raggiunge con una scala e porta alla biblioteca segreta. Lungo il percorso vi aspettano piccoli allestimenti di Twergi al lavoro. Qui c’è l’oro!

Dopo lo spettacolo del circo e un giro sulla slitta volante potete fare merenda nel villaggio e chiedere nella casa dei Twergi se vi siete meritati il diploma di bravo bambino. Forse in qualche caso è meglio fare una promessa di essere più buoni con il nuovo anno!

Passare il giorno dell’Epifania alla Grotta della Befana è stata emozione per tutti. Mentre noi grandi eravamo incantati dal paesaggio, i bambini si sono lasciati conquistare dall’atmosfera. Il più grande dei miei figli è tornato piccolo per un giorno e il seienne si è gustato tutta la magia di aver scoperto dove abita la Befana: “Dopo il ponte, si segue il torrente verso la montagna,
ugg originali La Grotta della Befana a Ornavasso
si entra nel bosco e arrivati alla casa abbandonata si gira a sinistra e c’è la grotta”.