ugg store milano il calzaturificio entra nell’orbita Chanel

ugg boots prezzi il calzaturificio entra nell’orbita Chanel

Articolo il quotidiano Il Centro

GIULIANOVA. Il made in Italy continua ad attrarre l’attenzione dei grandi marchi internazionali. Lo dimostra l’ultima operazione firmata Chanel, che nei giorni scorsi ha siglato un importante accordo con una delle aziende più innovative del teramano, diventando socio di maggioranza: si tratta della Gensi Group, calzaturificio della famiglia Pigliacampo con sede nella zona industriale di Colleranesco. L’acquisizione però non cambia molto in termini di assetto amministrativo, visto che la direzione aziendale resta nelle mani del direttore generale Gennaro Pigliacampo, che con il papà Ernesto è stato il fondatore della società. Amministratore unico invece è Bruno Pavlovsky,
ugg store milano il calzaturificio entra nell'orbita Chanel
presidente della divisione moda della maison parigina. Volevamo guardare al futuro con maggiore tranquillità dice Gennaro Pigliacampo La società infatti potrà programmare la sua strategia futura e i suoi investimenti contando non solo sulle sue forze, che gli derivano dal servire altri marchi internazionali importanti, ma avendo alle spalle un colosso internazionale della moda come Chanel. L’ingresso in società di Chanel apre quindi a importanti sviluppi futuri della Gensi Group, che per la maison francese realizza le sneakers di alta moda e calzature eleganti per uomo e donna. stato proprio Pavlovsky, in un intervista, ad accreditare all’azienda un savoir faire incredibile,
ugg store milano il calzaturificio entra nell'orbita Chanel
forte di 160 dipendenti e con una produzione giornaliera di 1.500 paia di scarpe. Lavorerà per la griffe e continuerà a collaborare con gli altri marchi già in portafoglio. La Gensi Group è stata fondata dal capostipite Ernesto Pigliacampo e dal figlio Gennaro. Ha iniziato l’attività come tomaificio per clientela di qualità e successivamente si è specializzata nell’intero ciclo produttivo della calzatura finita. Due generazioni di imprenditori accomunate da una grande passione per l’industria calzaturiera e da una trentennale esperienza nel settore calzaturiero di alta moda. Negli anni ’90 la Gensi ha lavorato per aziende marchigiane ed emiliane come la Ruggeri Pagnanini, il Calzaturificio Vicini, Bruno Magli, Tod’s per oltre 18 anni, gestendo una struttura produttiva con circa 70 dipendenti dice ancora Gennaro Pigliacampo Negli anni successivi, quando sono subentrato nella conduzione aziendale,
ugg store milano il calzaturificio entra nell'orbita Chanel
abbiamo implementato la promozione della manifattura ampliando la struttura produttiva, formando le risorse umane tanto da inserire l’azienda nel panorama delle piccole e medie imprese della provincia di Teramo. L’idea vincente è stata quella di produrre calzature di alta moda rispettando il metodo della produzione artigianale, secondo la migliore tradizione del made in Italy. Attualmente il calzaturificio Gensi occupa 160 addetti. La produzione continuerà a rimanere a Colleranesco assicura l’imprenditore giuliese ma anche tutto lo staff della modelleria, del commerciale e dell’amministrazione resterà a Giulianova. Prevediamo inoltre, nell’arco di due o tre anni, di dover ampliare l’attuale opificio industriale con un aumento considerevole del personale dipendente.
ugg store milano il calzaturificio entra nell'orbita Chanel