Moon o Ugg Boots

Inverno con i piedi al caldo? Fortunatamente una volta tanto la moda incontra il comfort e non ci costringe ad inutili sofferenze pur di essere ‘a la page’.

Gli Ugg boots sono stivali in montone e vengono normalmente utilizzati dai surfisti australiani per scaldarsi velocemente nelle giornate pi fredde, ma da tempo sono diventati una moda diffusa. Il brand Australia Love Collective propone una vasta collezione di modelli disponibili in varie altezze e colori, rifiniti con nastri in raso, accessori in metallo, ricami e pelliccia.

Diretti concorrenti degli stivali ‘morbidosi’ per eccellenza, sono gli Emu, in montone rovesciato di razza Merino. La pelle di montone Emu un isolante termico naturale in grado di eliminare il 70% dell’umidit conservando quindi il piede asciutto e capace di rendere il piede fresco d’estate e caldo d’inverno. Leggerissimi ma robusti, sono disponibili in diverse varianti colore: grigio, nero, sabbia, nocciola e cioccolato per l’uomo, gli stessi con l’aggiunta del rosa e del bianco per la donna.

Un ritorno dello stile seventies che coinvolge anche un’altro dei simboli indiscussi di quegli anni: i Moon Boots. La collezione autunno inverno 2008/2009 presenta in versione aggiornata e corretta il mitico calzare da neve, che oggi si trasforma in accessorio trendy da portare anche in citt.

Tanti i modelli proposti, da quelli glitterati in oro e argento della linea Delux, a quelli pi vintage della linea Epoque, con decorazioni e disegni che ricordano le atmosfere di Francia. Ci sono poi gli Ipnosis con stampe anni settanta e i Madison con dettagli di pelliccia. Comode soluzioni per essere chic senza rinunciare al comfort, sui sentieri innevati cos come sulle vie dello shopping cittadino.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalit e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonch decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.