ugg outlets Accoglienza a Castello d

ugg alti Accoglienza a Castello d

molto positivamente l di svoltasi fino ad oggi a Castello d alla quale hanno contribuito fortemente Associazione di volontariato locale e singoli cittadini, sempre in collaborazione con la Cooperativa Lai Momo che gestisce l Penso semplicemente che abbiamo fatto il nostro dovere, e che la loro presenza abbia rappresentato un valore aggiunto per tutti.Ma ora sono preoccupato. Gli 11 procedimenti relativi alle richieste di internazionale che si sono conclusi hanno dato tutti esito negativo. La per il riconoscimento della protezione internazionale con sede a Bologna ha negato sia il diritto di protezione internazionale che quello di protezione umanitaria, un cambio di atteggiamento che non capisco. Eppure i nostri migranti provengono anche da paesi nei quali sono presenti conflitti, come il Mali. Ora faranno ricorso e dovranno restare qui ancora a lungo. In questo modo impediamo a queste persone di portare avanti i loro progetti di vita, di raggiungere amici e parenti che li attendono da qualche parte in Europa, nonostante abbiano dimostrato correttezza, responsabilità, rispetto delle regole. Inoltre, così facendo, non si liberano posti per i nuovi arrivi, e si congela un sistema che per funzionare deve invece essere dinamico.Auspico che l della commissione, che svolge un lavoro molto difficile e delicato, possa essere meno rigido e tenere in considerazione, in modo approfondito, sia le storie dei richiedenti asilo che le esigenze del sistema di accoglienza che abbiamo saputo costruire sui nostri territori.Certamente il tema è molto vasto e complesso e va gestito con delicatezza e sensibilità, soprattutto nel rapporto con i territori, ai quali va sempre garantito che il rispetto delle regole è requisito fondamentale per chi vuole rimanere nel nostro Paese, ed ai quali non vanno mai fatte calare le decisioni dall’alto, ma è proprio per questo che occorre fare squadra ed ognuno la propria parte.Fanno bene il Presidente della Repubblica e quello del Consiglio a chiedere maggiore responsabilità e maggiore impegno all’Europa, che non può essere “vera” senza una forte condivisione nella gestione di temi fondamentali come quelli dell’immigrazione, dell’accoglienza e del rispetto dei diritti bene la nostra parte ci permetterà di chiedere con forza agli altri paesi europei di fare la loro.di cadere nella “guerra fra poveri”, un errore che porterebbe solo disgrazie. I popoli migrano dalle guerre, dalla miseria, dalle malattie, dall’assenza di diritti, dalle discriminazioni, dalle dittature, dai cambiamenti climatici; l’articolo 10 della nostra Costituzione, che ci ha ricordato il Presidente della Repubblica, parla chiaro:” straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge”.
ugg outlets Accoglienza a Castello d