ugg online store Come e dove comprare casa negli Usa

ugg bassi Come e dove comprare casa negli Usa

Il mercato immobiliare negli Stati Uniti, dopo un inizio di anno incerto, sembra avere nuovamente ripreso quota: il trend di crescita costante sia per la vendite di nuove case che per gli acquisti di case esistenti. I nuovi cantieri avviati sono cresciuti a ritmo sostenuto dalla primavera e i prezzi medi degli immobili nel 2014 sono saliti sia su base mensile che annuale.

Il real estate americano torna dunque a fare gola anche agli investitori stranieri. Ed italiani. Proviamo a rispondere ad alcuni quesiti essenziali che un italiano si potrebbe porre se interessato a comprare casa in America.

Al di la di citt come New York (per il quale abbiamo scritto un vademecum sugli investimenti immobiliari e abbiamo raccolto anche i consigli di un esperto sul real estate newyorchese), sempre molto richieste e con prezzi non accessibili a tutte le tasche, ci sono altre citt negli Stati Uniti in cui e molto conveniente investire negli immobili. Forbes aggiorna ogni anno una lista. Secondo il magazine le migliori citt su cui investire sono Fort Worth e Dallas in Texas. Il prezzo medio delle abitazioni e di circa 180.000 dollari, cifra che del 20% al di sotto del valore reale degli immobili. Stando ai dati di Local Market Monitor i prezzi delle case nella regione di Dallas sono del 12% al di sotto del loro valore, ma dovrebbero crescere del 29% nell dei prossimi tre anni. Un citt interessante per gli investimenti e Raleigh. Si trova in North Carolina e, secondo gli esperti, si prepara a diventare un apprezzata da chi vuole investire: il tasso di disoccupazione al di sotto della media nazionale e le case disponibili per la vendita sono diminuite del 24% circa nell anno. Per di pi Raleigh e una delle citt pi cliccate da chi e in caccia di casa.

Come iniziare la ricerca della casa?

Per chi si appresta all occorre iniziare la ricerca dal computer di casa. Per farvi un’idea generale dei prezzi, e di come variano in base alla citt e al quartiere ci si pu affidare al sito Zillow, un sito specializzato che, fornisce una stima del valore dell’immobile su qualsiasi punto scelto sulla mappa. Scelta la citt potete passare a siti pi specifici dove trovare inserzioni di immobili in vendita, come la rubrica dedicata del New York Times, che propone anche articoli di approfondimento su quartieri e l del mercato. Anche il sito di annunci Craigslist che ha sezioni dedicate a tutti gli stati americani e per ciascuno divide gli annunci per gli appartamenti in vendita o in affitto, per citt e quartiere. Pi nello specifico, per quanto riguarda la citt di New York, un sito molto utilizzato Streeteasy, un enorme database che oltre a foto e descrizioni offre la storia di ogni immobile in vendita, il prezzo medio pagato nella zona, nella via e nel palazzo stesso, basando i dati sulle transazioni precedentemente concluse. Per saperne di pi su come iniziare la ricerca.

E necessario avere un visto o un permesso per comprare casa negli Stati Uniti?

Per acquistare una casa negli Stati Uniti non bisogna avere permessi particolari, solo requisiti economici che possono rendere idonea la compravendita. Dall parte pero avere una casa negli Stati Uniti, non fa ottenere la Green Card, ovvero il permesso di soggiorno a tempo indeterminato. E noto quanto sia difficile ottenere un visto per vivere negli Usa, proprio per questo motivo molti stranieri che comprano casa negli Stati Uniti, ci vanno solo per trascorrerci una vacanza. La durata del soggiorno non dovr comunque essere oltre i 90 giorni.

Bisogna avere un conto bancario americano per comprare casa negli Stati Uniti?

Per acquistare e mantenere una propriet l deve obbligatoriamente farsi un conto bancario americano. Chiunque, consegnando la documentazione richiesta, pu aprire un conto in una qualsiasi banca americana. Tutti i pagamenti riguardanti l della propriet dovranno infatti essere effettuati con il conto americano.

Si possono richiedere mutui/finanziamenti negli Stati Uniti per comprare casa?

Per quanto riguarda i mutui, un migliore sarebbe richiedere il finanziamento nel paese di residenza, poich per richiederli negli Stati Uniti, e necessario un deposito di almeno il 20% dell importo in contanti. Bisogna anche provare che si svolto un lavoro retribuito negli ultimi due anni quindi ci a volte rende pi semplice richiedere un finanziamento nel proprio paese di residenza. L e comunque consultabile.

Cosa vuol dire acquistare in multipropriet l’acquisto di un immobile vi sembra eccessivo, esiste un’altra opzione: comprare una casa in multipropriet Il prezzo dell’appartamento viene diviso tra gli acquirenti, che si alternano nei vari periodi dell’anno. E’ possibile farlo tramite siti come Sellmytimesharenow e Myresortnetwork. Anche l’esclusivo grattacielo Hilton, a pochi isolati da Central Park, offre appartamenti di lusso in multipropriet Il modo pi economico per possedere una casa da star a Manhattan, anche solo per una settimana all’anno.

Cos la Multiple Listing Services?

E un metodo operativo attivo fra gli operatori immobiliari che prevede la condivisione e la pubblicizzazione delle liste degli immobili, al fine di consentire un’ampia collaborazione fra le parti a favore sia delle agenzie sia dei clienti. Il Multiple Listing Service nasce indicativamente negli Stati Uniti d’America nei primi anni del XX secolo. L’obiettivo dell’MLS quello di creare quindi un portafoglio di immobili in condivisione, il pi vasto possibile: in questo modo possibile migliorare il servizio al consumatore, oltre ad aumentare le possibilit di business dei singoli operatori. Il sistema di Multiple Listing Service uno strumento professionale, sviluppato per gli intermediari immobiliari. Ogni aderente al sistema di condivisione pu inserire gli annunci degli immobili per cui ha ricevuto un mandato in esclusiva di vendita ed allo stesso tempo consultare gli annunci inseriti da altri aderenti nel sistema di condivisione. Nel caso venga portata a termine una transazione grazie al sistema si ricorre ad una spartizione delle provvigioni tra l’agente dell’acquirente e l’agenzia che aveva il mandato di vendita in esclusiva. Questa metodologia di lavoro, gi ampiamente diffusa nei paesi anglosassoni, porta evidenti benefici al mercato dell’intermediazione: una maggiore scelta per l’acquirente che si reca in un’agenzia aderente all’MLS, una maggiore possibilit di vendita per il venditore che si affida ad un’agenzia che adotta l’MLS,
ugg online store Come e dove comprare casa negli Usa
un aumento del portafoglio immobili in gestione per l’agenzia aderente al sistema ed un incremento della clientela raggiungibile per l’agenzia aderente al sistema.

Cos il chi a caccia di investire negli Stati Uniti e utile conoscere alcuni termini specifici dell Per si intende una procedura che permette di comprare a prezzi non elevati immobili negli USA. Si tratta di una specie di speciale abitazioni vendute appartengono alla banca e vengono messe in vendita per morosit del vecchio proprietario, questi immobili prendono il nome di “Foreclosure” e il loro prezzo inferiore del 20% rispetto a quello di mercato.

Che cosa sono le Short Sales?

Una short sale e’ l’ultimo tentativo da parte del proprietario dell’immobile, di evitare il pignoramento da parte della banca/societ che gli ha concesso il mutuo. Durante una short sale il venditore e’ ancora il proprietario dell’immobile. La propriet in short sale viene venduta quasi sempre ad un prezzo inferiore a quello originario e quindi rappresenta una perdita per la banca che per quasi sempre inferiore ai costi che quest’ultima dovrebbe sostenere in caso di pignoramento. Potrebbe essere quindi un per chi vuole comprare casa.

Quanto costa comprare una fattoria/ranch negli Stati Uniti?

Sono in tanti a sognare di aprire un bel ranch o una fattoria proprio come si vede nei film americani. In questo caso, oltre ad avere un conto bancario americano, bisogna procurarsi dei permessi specifici per avviare l soprattutto se la si vuole gestire personalmente.

La cosa pi importante il terreno, fattore che fa crescere esponenzialmente il prezzo di un ranch/fattoria se paragonato al costo di una casa. L iniziale quindi sar abbastanza gravoso. Negli Stati Uniti il prezzo di un ranch si aggira tra i 20 e i 60 milioni di dollari. Nel sito del Ranch Marketing Associates, si pu cercare tra una lunghissima lista di ranch e fattorie da comprare in stati come il Wyoming, Oklahoma, Colorado, California ecc.

Volete comprare casa in un’enclave d’italiani a Brooklyn?

Per chi vuol comprare casa in un quartiere dove si respira aria d’Italia, inevitabile pensare a ‘Broccolino’, cio Brooklyn uno dei cinque grandi borough di New York. Al di l delle Little Italy storiche e in verit sempre meno autentiche, le enclavi italiane a Brooklyn ci sono ancora. Carroll Gardens, per esempio, uno dei primi quartieri che si incontrano oltre il ponte di Brooklyn, si possono trovare le tipiche brownstone, le casette a schiera in mattoni con piccoli giardini pieni di rose e collezioni di statue di San Francesco. Su Court Street, la strada principale, si possono trovare panifici, macellerie e negozi di pasta fresca e mozzarelle salate. E, sempre secondo la tradizione, una schiera di pittoresche pompe funebri gestite da italiani. Il sapore da ‘Goodfellas’ non manca: la stazione dei taxi, covo del padrino Uncle Pauli nel film di Martin Scorsese, era proprio qui: pura fiction, ma non per caso. Carroll Gardens stato il quartiere del giovane Al Capone, prima della carriera che lo ha reso famoso a Chicago, e la leggenda (anche in questo caso fiction) vuole che il Gowanus Canal, il canale artificiale che delimita il quartiere a est fosse talvolta d’un rosso vivo, per il sangue delle guerre tra cosche. Oggi il quartiere sicuro, pulsante e straordinariamente vivo. E molti degli italiani che ci abitano sono expat, italiani arrivati da pochi anni. A sud di Brooklyn, dove la little italy simbolo di Bensonhurst quasi scomparsa, inghiottita come quella di Manhattan dalla bocca di China town, restano aree residenziali molto vaste nella zona di Bay Ridge, a immediato ridosso del ponte di Verrazzano e Dyker Heights. Qui i prezzi sono meno proibitivi.

Nel sito specializzato in annunci immobiliari Streeteasy si puo proprio trovare una sezione dedicata agli affari nelle zone italiane di Brooklyn con annunci sempre aggiornati.

E adesso inziano le intense attività di lobby. In vista dell’introduzione, dal 23 marzo, di dazi del 25% sull’acciaio e del 10% sull’alluminio in arrivo negli Stati Uniti da “tutti i Paesi fatta eccezione per il Messico e il Canada”, i governi stranieri si preparano a fare nuovamente pressione. L’obiettivo è uno solo: essere esentati dalla misura controversa voluta da Donald Trump. In prima fila potrebbero esserci Brasile, Cina, Corea del Sud, Giappone, Germania e Turchia, i cui ordini potrebbero subire il colpo più duro visto che la prima economia al mondo importa da loro l’acciaio di cui necessita.
ugg online store Come e dove comprare casa negli Usa