ugg stivali prezzi i tuoi abiti che lui ama e quelli che odia

jimmy choo and ugg i tuoi abiti che lui ama e quelli che odia

La scelta del look per una serata romantica come quella di San Valentino è un obiettivo cruciale. Proviamo, per una volta almeno, a immedesimarci in quelli che sono i gusti maschili in fatto di abbigliamento, in modo da assecondare nei limiti del possibile le preferenze del nostro lui. Ci sono alcuni punti fermi facili da immaginare, come il via libera a tacchi a spillo (a patto di saperci camminare con disinvoltura), lingerie di pizzo e minigonne, ma ci sono anche alcuni spunti curiosi e interessanti, come le scollature sulla schiena e, sorpresa!, gli occhiali da vista. No senza appello, invece, non solo a ballerine e maxi zeppe, ma anche alla pelliccia.

QUESTIONI DI ALTEZZA Se volete far felice il vostro lui, dunque, pensate bene a che cosa vi mettete addosso per uscire insieme, non solo il 14 febbraio, ma in ogni occasione. Il pezzo forte di sicuro successo che mette d’accordo tutti i signori maschietti è il tacco alto, possibilmente a spillo. L’unica accortezza prima di partire con il tacco 15 è la statura del vostro cavaliere: se siete molto alte e il vostro lui non è un gigante, cercate di non sovrastarlo in altezza. Poche cose fanno sentire un uomo a disagio come essere accanto a una donna alta una spanna più di lui. Se questo è il vostro caso, scegliete delle decolleté o un sandalo con un tacco più discreto, ma sempre sottile e slanciato. Un no assoluto e categorico va detto, invece, alle ballerine e ai mocassini bassi: sono comodi, ma gli uomini li odiano senza appello. E, sempre in tema di calzature, se il tempo è inclemente potete indossare gli stivali senza timore di sbagliare, specie i cuissard: sono considerati molto sexy e vi conferiranno una punta di aggressività che ai maschi non dispiace. Niente da fare invece per gli Ugg (che sorpresa, vero? Sono la negazione della femminilità!), per le zeppe troppo ingombranti e, questo sì a sorpresa,
ugg stivali prezzi i tuoi abiti che lui ama e quelli che odia
anche ai tacchi molto alti se non siete capaci di camminarci con eleganza e sicurezza.

SOTTO SOTTO Quello che indossiamo nell’intimo è un altro pezzo forte della nostra strategia di seduzione. Sì alla biancheria sexy, o semplicemente a un intimo elegante e raffinato. Non occorre trasformarsi in una diva del burlesque (a meno che entrambi non desideriate vestire i ruoli di un gioco passionale e piccante), ma in ogni caso la sera del 14 febbraio la biancheria basic di cotone bianco è davvero fuori luogo, compresi i famosi mutandoni di Bridget Jones. Si suppone che la vostra serata trascorrerà con un partner con il quale avete una certa familiarità e che quindi conosce le vostre curve. Se così non è, fate gli scongiuri per una sera e iscrivetevi in palestra a serata finita. Gli uomini vanno pazzi invece per le calze iperfemminili, per cui osate una bella autoreggente o, addirittura, la classica calza da indossare con il reggicalze. Sono invece veri sex killer i gambaletti e, orrore!, i calzettoni. Molto malizioso e ammiccante è invece il calzino da indossare con i sandali, specie se è di pizzo o con i brillantini. Potete fare colpo anche con un body, sia come intimo che al posto della camicetta e del maglione: in questo caso scegliete uno con una bella scollatura o con qualche traforo strategico nei punti giusti.

IN BELLA VISTA Agli uomini piacciono gli abiti che lasciano scoperta un po’ di pelle, o almeno che permettono di intravederla. Sono perfetti le gonne corte e i mini abiti, un vero pezzo forte della moda di questo inverno, ma va bene anche una gonna longuette purché abbia un giusto spacco, magari dove non ci si aspetterebbe di trovarlo. Se volete sedurlo, scegliete dunque un outfit con “aperture” inaspettate, capaci di sorprenderlo: magari una tuta da sera con una voluttuosa scollatura sulla schiena, o una blusa con in pizzo trasparente sulla parte dietro o ai lati. Abbandonate i jeans, per una volta, a meno che non siano skinny o almeno tagliati a sigaretta. Dimenticate anche a pantaloni con il cavallo basso e i leggings: agli uomini non piacciono. Non sono ammessi neppure i capi oversize che infagottano e nascondono le curve. E, a sorpresa, ai maschietti non piacciono neppure le pellicce, anche se eco, e i capi ad effetto peluche. Non per questo dovere rinunciare a una giacchina di pelle o a un chiodino: gli uomini li promuovono e li considerano attraenti, come pure amano le borsette piccole e preziose e gli occhiali da vista, specie se hanno una forma che evoca lo sguardo da gatta. Infine, meglio evitare le stampe e le fantasie troppo grandi e sgargianti, con uno spiacevole “effetto tappezzeria” .

Vi sembra troppo tutto questo? Semplifichiamo al massimo: all’uomo piace un look semplice, ma curato ed elegante, che sappia mettere in luce i punti di forza della sua amata. E non si sbaglia mai quando si punta sui classici della femminilità e della sensualità senza troppe stravaganze e senza eccessi. Insomma,
ugg stivali prezzi i tuoi abiti che lui ama e quelli che odia
per una volta, per sedurre puntiamo sul classico. Ma con qualche sorpresa intrigante.