calcione a Balotelli ed espulsione Video

calcione a Balotelli ed espulsione Video

Follia di Francesco Totti. Un gesto antisportivo, un fallo cattivo, con l’aggravante dell’atteggiamento da bullo di quartiere che va a schernire l’avversario a terra dopo averlo scalciato senza ragione. Siamo al 43 minuto del secondo tempo di Inter Roma, finale di Coppa Italia. I giallorossi sono sotto e cercano di recuperare, hanno ancora poco per sperare di riagguantare i nerazzurri, ma da ormai 5 minuti sembrano non avere più la speranza di impensierire l’Inter.

Da troppo i giallorossi sono caduti nella trappola del fallo sistematico sui ragazzi di Mourinho a cui non riescono a togliere il pallone in maniera pulita, sono saltanti i nervi. Già 20 minuti prima Totti aveva mostrato il suo nervosismo andando a colpire in maniera punitiva Milito che gli aveva rubato palla a suo parere in maniera irregolare rimediando un giallo che era un classico arancione. In una situazione del genere, il Capitano, l’uomo più carismatico ha due alternative: provare a prendere per mano la squadra o perdere la testa guidando i compagni ad una vendetta fatta di calci e gioco violento.

Francesco Totti sceglie questa seconda alternativa, nonostante in tribuna ci fosse quel Marcello Lippi che spera di portarlo al Mondiale per usarlo come arma in più della sua nazionale. Taddei era appena entrato duro su Thiago Motta, la palla finisce a Balotelli che porta il pallone verso il fondo, ci sono due giocatori giallorossi a pressarlo, Totti lo insegue e con inusitata violenza lo colpisce alle spalle. L’interista cade al suolo, Rizzoli si avvicina, ma Totti non è ancora contento e colpisce Balotelli con la punta della scarpa sulla testa quasi a zittirlo.